Città di Cosenza batte Sensation Profumerie 12-4

Cosenza, Lunedì 15 Gennaio 2018 - 09:37 di Redazione

Archiviata la sosta natalizia riparte il campionato ed il Città di Cosenza riceve tra le mura amiche la Sensation Profumerie del capocannoniere Cremona G., per un delicato match in ottica salvezza. A "riscaldare" la fredda giornata invernale con caffè e dolci per il pubblico presente sugli spalti del PalaFerraro ecco il gruppo "LiFE", gruppo Facebook composto non solo da mamme, ragazze, casalinghe ma anche da varie figure professionali, tutti accumunati dalla voglia di stare insieme e di fare per gli altri. Il gruppo, che conta circa 10mila iscritti, si è distinto per numerose iniziative sociali come "Sciarpiamo gli alberi" (quando hanno attaccato sciarpe e altri accessori invernali ai rami degli alberi, o legate ai tronchi, del parco "Piero Romeo" per i meno fortunati) oppure “Il giocattolo sospeso” con la collaborazione della Confesercenti (raccolta di giocattoli da regalare ai bambini bisognosi durante il periodo natalizio). La compagine rossoblù recupera capitan Galiano ma perde Potestio e Occhiuto oltre a Fortino M. che siede in panchina in precarie condizioni di salute. I lupi aggrediscono subito gli avversari riversandosi in avanti, prima Pagliuso scalda per due volte i guanti del portiere ospite Romeo; poi è il turno di Galiano ma le sue conclusioni terminano a lato. Il vantaggio per il Città di Cosenza arriva al 6° grazie alla pregevole giocata del numero 11 rossoblù Pagliuso che riceve palla al centro dell’area, sguscia tra gli avversari e batte l’incolpevole Romeo. La Sensation si riorganizza e risponde prontamente agli attacchi cosentini con Minnella al 13° ma la sua conclusione è centrale; due minuti dopo arriva il gol del pareggio con Cremona G. sugli sviluppi di un calcio d'angolo. I minuti passano ed entrambe le squadre si sfidano a viso aperto creando numerose occasioni come al 25° quando Franzè coglie in pieno la traversa. Il Città di Cosenza spinge sull’acceleratore alla ricerca del vantaggio che arriva al 27° con Naccarato grazie all’assist di Galiano, un minuto dopo lo stesso Naccarato serve a Franzè la palla per il facile 3 a 1. Al 30° arriva il quarto gol per il Città di Cosenza grazie all’azione personale di Fortino C., neanche il tempo di battere la palla al centro che Minnella accorcia le distanze realizzando il 4 a 2 col quale si chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa la prima occasione è per Simari che lascia sul posto i rossoblù e si presenta a tu per tu con Casella che è bravo a chiudergli lo specchio in uscita. I ragazzi di mister Mendicino non vogliono certo ripetere quanto successo nella partita di andata, così Galiano si carica la squadra sulle spalle ed al 4° minuto salta due avversari, salta il portiere e, da posizione defilata, insacca il 5 a 2 tra gli applausi di pubblico e avversari. Due minuti dopo è sempre Galiano a siglare il 6 a 2, questa volta di rapina e di destro. Al 7° Fortino C. riceve palla e, di prima intenzione, serve Pagliuso che si libera di Simari, resiste al ritorno del difensore avversario e batte di giustezza il portiere ospite. Al 9° lo stesso Pagliuso serve Naccarato che, dal limite dell’area, scarica in porta per l’8 a 2. Al 14° scambio Pagliuso - Franzè - Pagliuso con quest’ultimo che, da posizione defilata, trova il giusto spiraglio per il gol del 9 a 2. Al 16° il tiro di Minnella non viene trattenuto dall'estremo difensore locale e Cremona G. porta a 27 il suo personale bottino in classifica marcatori. Due minuti dopo Simari realizza il 9 a 4. A dieci minuti dalla fine, nel tentativo di riaprire la partita, mister Ierinò inserisce il portiere di movimento, ne approfitta Franzè per il 10 a 4. Al 26° altro gol di Franzè, questa volta da posizione angolata; un minuto dopo Pagliuso realizza il poker personale. Esordio in serie C1 per il giovane Paolozzo che nei minuti finali va vicino alla segnatura ma viene fermato prima dalla traversa e successivamente dalla pronta uscita del portiere ospite.

Città di Cosenza vs. Sensation Profumerie 12-4

CITTÀ DI COSENZA: Cuconato, Casella; Naccarato, Franzè, Fortino C., Fortino M., Milano, Galiano, Pagliuso; Barbieri, Paolozzo. Allenatore: Mendicino  

SENSATION PROFUMERIE: Battaglia, Totino, Minnella, Jervasi, Origlia, Giovenale, Cremona, Simari, Macri, Romeo. Allenatore: Ierinò  

ARBITRI: Molinaro Lucy e Gatto Luca di Lamezia  

MARCATORI: - pt.: 6° Pagliuso (CS), 15° Cremona G. (S), 27° Naccarato (CS), 29° Franzè (CS), 30° Fortino C. (CS), 31° Minnella (S) - st.: 4° e 6° Galiano (CS), 7° Pagliuso (CS), 9° Naccarato (CS), 14° Pagliuso (CS), 16° Cremona (S), 18° Simari (S), 25° e 26° Franzè (CS), 27 Pagliuso (CS)



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code